Messaggio morse per Vlora, sono persone

Messaggio radio in codice morse per 28simo anniversario sbarco

(ANSA) - BARI, 08 AGO - "Sono persone, persone disperate. Non possono essere rispedite indietro, noi siamo la loro unica speranza": l'amplificazione del segnale radio che in codice morse riproduce questa frase pronunciata dal sindaco Enrico Dalfino l'8 agosto del 1991, ha aperto l'iniziativa organizzata per il 28esimo anniversario dello sbarco nel porto di Bari della nave Vlora con a bordo 20mila albanesi. In pochi minuti il messaggio lanciato nell'etere grazie al supporto tecnico dell'Associazione Radioamatori Italiani di Bari, ha viaggiato per migliaia di chilometri, con le prime risposte giunte da città del Nord Italia. L'evento, promosso dal Comune di Bari con il sostegno di Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese e Pugliapromozione, è stato realizzato nell'ambito della mostra 'On Board' nel teatro Margherita di Bari a cura del Festival internazionale 'PhEST'. All'iniziativa hanno partecipato il sindaco di Bari, Antonio Decaro, con Giuseppe Dalfino, figlio di Enrico, e molti dei protagonisti di quei giorni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere