Maxi yacht distrugge barca alla banchina

Assistono increduli diversi diportisti, nessun ferito

(ANSA) - SANTA MARIA DI LEUCA (LECCE)- Momenti di panico nel pomeriggio al porto turistico di Santa Maria di Leuca, marina di Castrignano del Capo in provincia di Lecce, dove un maxi yacht di 40 metri è andato a schiantarsi contro la banchina, distruggendi una barca a vela, ormeggiata al terzo braccio in attesa di essere demolita. Non si registrano feriti. Su quella barca a vela erano arrivati mesi addietro alcuni migranti.
    L'impatto è avvenuto sotto gli occhi increduli di numerosi diportisti. A bordo del grande yacht battente bandiera portoghese, che stava facendo la manovra di attracco a una delle banchine, c'era un gruppo di turisti stranieri. Pare che a causare l'impatto sia stato un guasto improvviso al sistema elettrico, che ha reso la barca ingovernabile.
    Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Leuca a cui sono affidate le indagini sull'incidente. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere