Barca scafista diventa biblioteca

Restaurata Kalimchè, imbarcazione confiscata e riutilizzata

(ANSA) - BARI, 11 LUG - Otto minori sottoposti a misure penali o in carico ai servizi di comunità del Comune di Bari hanno restaurato Kalimchè, l'imbarcazione confiscata alla criminalità organizzata, utilizzata per il traffico di esseri umani da Bodrum a Otranto, concessa dal Ministero della Giustizia per le attività di riabilitazione dei giovani in situazione di disagio e che oggi, dopo quasi un anno di lavoro, è tornata in mare. L'inaugurazione è avvenuta nel porto di Bari con don Luigi Ciotti, fondatore di Libera. Il progetto, dal nome 'Il Cantiere d'Amare', realizzato dall'associazione di promozione sociale 'Marcobaleno' di Bari, è risultato vincitore dell'edizione 2018 del concorso 'Orizzonti solidali' promosso dalla Fondazione Megamark.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere