Abusi su tre nipotine, arrestato nonno a Fasano

Le vittime hanno raccontato le violenze alle insegnanti

 Con l'accusa di aver abusato delle tre nipotine per circa dieci anni, un nonno di 71 anni di Fasano (Brindisi) è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri, indagato per violenza sessuale su minori.
    Due delle nipoti avevano all'epoca meno di 10 anni, una meno di 14. Secondo quanto ricostruito, gli episodi di violenza sarebbero cominciati nel 2009 con la maggiore delle tre e si sarebbero susseguiti anche sulle altre due fino all'aprile del 2019, avvenuti quando le tre bambine venivano temporaneamente affidate ai nonni.
    Le nipoti hanno raccontato a scuola quanto accaduto, si sono rivolte alle loro insegnanti precisando di aver dovuto chiudere a chiave la porta della stanza se restavano a dormire dal nonno, in qualche circostanza, per paura. Le bambine sono state ascoltate anche da un consulente della Procura di Brindisi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere