Calcio: Lecce-Livorno 3-2

(ANSA) - LECCE, 17 FEB - Incredibile Lecce. Sotto di due reti al 45', con una ripresa a trazione anteriore ottiene il pari e in pieno recupero trova il guizzo vincente per il sorpasso definitivo con La Mantia. Finisce 3-2 per i giallorossi, per una gara che regala emozioni e colpi di scena.
    Partono forte gli ospiti che trovano il doppio vantaggio nel primo tempo con Bogdan (31') e Diamanti (37), azioni nate da una una doppia disattenzione del centrocampo giallorosso.
    La ripresa è un susseguirsi di emozioni, con il Lecce che si getta in avanti a capofitto nella speranza di rimettere in corsa il risultato. Prima é la testa di La Mantia (61'), che sfrutta al meglio un cross di Arrigoni, a trovare la rete che accorcia le distanze. Gli ospiti restano in dieci, con il difensore Fazzi che riesce a prendere due cartellini gialli in meno di quattro minuti. E la rimonta è completata al 79' con Arrigoni che trova l'angolo giusto alla destra di Zima. E a completare l'opera ci pensa ancora una volta bomber La Mantia (92') con un colpo di esterno destro per il 3-2 finale. Subito dopo da registrare il rosso dietro a Diamanti, reo di un brutta entrata su Arrigoni.
    Per il Lecce tre punti pesantissimi in chiave rincorsa playoff, il Livorno vede fermarsi ad otto la serie utile consecutiva.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere