Scuola: corteo a Bari contro Governo

'Finanziaria non prevede maggiori risorse per diritto studio'

(ANSA) - BARI, 12 OTT - "Dagli studenti la Puglia rinasce".
    Diverse centinaia di studenti (3.000 per gli organizzatori) partecipano a Bari alla manifestazione con corteo organizzata per chiedere una "carta di cittadinanza studentesca" e protestare contro la manovra finanziaria del Governo che "ignora i problemi degli studenti, non prevede maggiori risorse per il diritto allo studio né per la qualità della formazione o per la ricerca". Il corteo barese è partito da piazza Umberto, dinanzi al'Ateneo, e si dirige alla sede della Regione Puglia, in via Capruzzi. La manifestazione, organizzata in tutte le sei province pugliesi, è promossa da Rete della Conoscenza Puglia, Link e Unione degli Studenti.
    "In Italia il diritto allo studio non è garantito - dicono gli organizzatori - nella manovra manca un cambiamento reale per i giovani. Tutti parlano di noi studenti ma nessuno parla con noi studenti, dalla Regione Puglia nessuna risposta strutturale.
    Scuole e università saranno in stato di agitazione permanente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere