'Casa Ain Karem' per donne in difficoltà

Mons. Cacucci, accoglienza accompagna i cristiani

(ANSA) - BARI, 18 GIU - E' stata inaugurata oggi dall'arcivescovo di Bari-Bitonto monsignor Francesco Cacucci, "Casa Ain Karem - Accoglienza tra donne". E' un progetto per l'autonomia e il reinserimento sociale di donne sole, sia italiane che straniere, con difficoltà economiche e sociali. Uno spazio creato all'interno del centro socio educativo diurno "Volto santo" delle suore francescane alcantarine. E' un progetto promosso dalla Caritas diocesana e gestito dalla cooperativa "Mi stai a cuore" e finanziato con l'8xmille. Ci sono 10 posti letto per donne in difficoltà, ma due delle cinque stanze della casa possono accogliere anche coppie in emergenza.
    L'obiettivo del progetto è il reinserimento sociale e lavorativo attraverso percorsi educativi personalizzati. Al momento è in corso un tirocinio in aziende di trasformazione agroalimentare e a breve si farà un laboratorio sartoriale. "Questo stile di accoglienza ha sempre accompagnato la comunità cristiana - ha detto mons.Cacucci - Questo è un ulteriore tassello in questo cammino".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere