25 aprile: corteo partigiani e movimenti

Iniziale tensione poi stemperata da sfilata su note 'Bella ciao'

(ANSA) - BARLETTA, 25 APR - Hanno sfilato nello stesso corteo le bandiere dell'Anpi, l'Associazione nazionale dei partigiani, e quelle del Rojava e delle Ypg, le unità di protezione del popolo siriano, a Barletta, in occasione delle celebrazioni per il 25 aprile. Al corteo istituzionale, che nella città di Barletta fa tappa nella piazza dei Caduti dove all'indomani dell'armistizio del settembre 1943 furono trucidati per rappresaglia dai tedeschi undici vigili urbani, si è unito quello organizzato dai movimenti che confluiscono nel Collettivo Exit. Quest'ultimo, non autorizzato e dedicato ai fratelli Vitrani, due partigiani originari di Barletta, e ai popoli che attualmente combattono per affermare la loro libertà, è stato impedito dagli agenti del commissariato di polizia.
    L'iniziale situazione di tensione, però, si è risolta nella costituzione di un unico corteo che ha sfilato sulle note di "Bella ciao".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA