Ospedale Bari, tumore in donne turniste

Asl Bari sottopone a mammografia tutte le dipendenti

(ANSA) - BARI, 8 MAR - La Asl Bari ha messo a punto un progetto, attivo da gennaio, che rende obbligatori gli screening mammografici per le lavoratrici dell'ospedale San Paolo di Bari dove finora sono 10 i casi di donne, tra i 40 e i 50 anni, che fanno turni di notte e che hanno contratto il carcinoma mammario. Il progetto è stato presentato oggi a Bari, in occasione della Giornata della donna, dal governatore pugliese, Michele Emiliano, dal direttore Asl Bari, Vito Montanaro, e dal direttore dell'Unità operativa sorveglianza sanitaria e radioterapia medica dell'Asl Bari, Francesco Polemio. Cinque casi di carcinoma mammario si sono verificati "negli ultimi mesi".Il campanello d'allarme ha portato il Servizio sorveglianza sanitaria Asl Bari ad avviare uno studio e a considerare i diversi studi che, a livello mondiale, "ipotizzano - spiega Montanaro - che l'alternanza sonno-veglia non adeguatamente governata nei turni di notte, nel caso delle donne può provocare una maggiore esposizione al rischio di contrazione del carcinoma mammario".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere