Ad Altamura lascia sindaco arrestato

Ex pres. Consiglio comunale, dimissioni per senso responsabilità

(ANSA) - BARI, 21 FEB - "Per senso di responsabilità si è deciso di dimetterci e consegnare al paese un nuovo governo cittadino nella prima tornata utile, che è quella in primavera".
    Così l'ex presidente del Consiglio comunale di Altamura, Giandomenico Marroccoli, spiega all'ANSA la ragione delle dimissioni che ieri hanno rassegnato in blocco i consiglieri di maggioranza (centrodestra) e il primo cittadino, Giacinto Forte (lista civica), che è agli arresti domiciliari dallo scorso luglio con l'accusa di corruzione. La decisione di Forte è arrivata dopo quella del tribunale di Bari che ha rigettato l'istanza di revoca della misura cautelare nel corso dell'udienza del processo su un presunto giro di mazzette che vedrebbe coinvolto l'ex primo cittadino di Altamura. E' stato proprio Forte il primo a rassegnare le dimissioni alle quali sono seguite, quasi in simultanea, quelle della sua maggioranza. Per votare alla prossima tornata elettorale era comunque necessario che le dimissioni arrivassero entro il 24 febbraio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere