'Tito-Il cantante piccoletto' a Roma

I musicisti leccesi Francesco e Matteo Spedicato e il bel canto

(ANSA) - BARI, 2 FEB - Anche l'Istituto Filippo Smaldone di Roma canta Schipa: sono circa 400 i bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria capitolina che, per l'anno scolastico 2017/18, partecipano a 'Tito - Il cantante piccoletto'. Si tratta del progetto di punta di 'Stregati dalla musica', il programma di didattica e teatro musicale, firmato dai fratelli musicisti leccesi Francesco e Matteo Spedicato per l'associazione Orpheo, con cui vengono affrontati in versione "pop" il melodramma, il bel canto, l'opera lirica, di cui l'Italia custodisce grande tradizione. E domani, sabato 3 febbraio, dalle ore 9 alle 13, 400 giovani studenti dell'Istituto Filippo Smaldone di Roma, diretto da Suor Caterina Bufi, incontreranno Francesco e Matteo Spedicato in una serie di lezioni di approfondimento con gli autori. Con il progetto si intende riaccendere la memoria sulla figura dell'usignolo leccese Tito Schipa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere