Droga: Corte Appello assolve boss Bari

Assolto anche il figlio. Confermate 10 condanne

(ANSA) - BARI, 16 DIC - La prima sezione penale della Corte di Appello di Bari ha confermato dieci condanne, riducendo leggermente le pene inflitte, nei confronti di altrettanti presunti affiliati ai clan Campanale del quartiere San Girolamo di Bari e Masotti di Conversano. I giudici hanno assolto da ogni accusa unicamente il capo clan barese Leonardo Campanale e suo figlio Felice, difesi dagli avvocati Massimo Roberto Chiusolo e Lorenzo Incardona. Confermata la responsabilità degli altri dieci imputati accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, detenzione e porto di armi clandestine, ricettazione, usura ed estorsione ai danni di piccoli commercianti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere