'Dietro le porte di Lecce'

Andrea Gabellone,tetto di palazzina si trasforma in luogo culto

(ANSA)- LECCE,16 DIC - Apre le porte di una vecchia palazzina al quartiere San Pio di Lecce per svelare la moschea della comunità musulmana, due piani e un terrazzo che ogni venerdì si trasformano nel luogo di culto. L'obiettivo puntato verso la Mecca sul tetto della città barocca ritrae uno dei 5 pilastri dell'Islam dietro porte di fortuna. La mostra fotografica del giornalista Andrea Gabellone che sarà inaugurata domenica 17 dicembre al Must, il Museo Storico di Lecce, spalanca la visione sulla città nascosta dove le comunità, etniche e religiose, cercano le dimore delle divinità. Dal quartiere Leuca al centro storico,dal popoloso agglomerato di Porta Rudiae fino a Porta San Biagio,il viaggio fotografico di Gabellone svela gli edifici di culto cristiani, islamici, induisti, attraverso lo sguardo,le mani,i volti di uomini e donne che pregano e socializzano dietro una porta che si chiude e che lascia fuori dall'uscio l'integrazione. Il reportage fotografico racconta una realtà pressoché sconosciuta alla maggioranza dei leccesi(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere