Puglia, piantagione-raffineria marijuana

Sequestrate 7000 piante e circa 200 kg di droga, un arresto

(ANSA) - CANOSA DI PUGLIA (BAT), 11 NOV - Una piantagione-raffineria per produrre marijuana è stata scoperta a Canosa di Puglia (Bat) dai carabinieri che hanno sequestrato 7000 piante e quasi 200 kg di droga già pronta per lo smercio.
    Al dettaglio - secondo gli investigatori - avrebbe potuto fruttare milioni di euro.
    L'operazione è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia Carabinieri di Barletta che hanno arrestato in flagranza un 36enne barlettano, agricoltore. Il fondo in cui il 36enne coltivava marijuana è in territorio di Canosa di Puglia in contrada 'Erba dei Preti' ed è esteso circa mezzo ettaro.
    Annesso alla piantagione è stato scoperto un opificio per la lavorazione ed essiccazione delle piante. In cinque differenti serre i carabinieri hanno trovato 3000 piante di un’altezza media tra i 40 cm. e 4 mt., oltre a 4000 steli in essiccazione, 65,5 kg. di sostanza in essiccazione su tavoli, 55 kg. di vegetale in influorescenza in attesa di essiccazione e 64,79 kg.
    di droga confezionata e pronta per la vendita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere