'Nessuna correlazione vaccini-autismo'

Su richiesta della Procura il gip ha archiviato l'indagine

(ANSA) - TRANI, 10 NOV - Ritenendo che non vi sia alcuna correlazione tra l'autismo e la somministrazione del vaccino pediatrico trivalente non obbligatorio contro morbillo, parotite e rosolia (Mpr), il gip del Tribunale di Trani ha archiviato, su richiesta della Procura, l'indagine sui vaccini.
    Gli accertamenti condotti dal pm Michele Ruggiero, avevano infatti stabilito che i casi di autismo hanno colpito pure bambini non sottoposti a vaccino Mpr. Per questo motivo, nell'estate 2016, il pm aveva chiesto l'archiviazione dell'indagine per lesioni personali gravissime a carico di ignoti. Tesi sposata dal gip Francesco Messina al termine dell'udienza camerale nella quale ha ascoltato le ragioni dei denuncianti che si opponevano all'archiviazione. Secondo il giudice, "i risultati conseguiti hanno escluso la relazione causale secondo le migliori conoscenze della scienza medica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere