Personale 118 aggredito durante soccorso

Botte, minacce e insulti mentre operatore prestava prime cure

(ANSA) - TARANTO, 04 NOV - Un autista del 118 di Taranto è stato aggredito con violenza durante un intervento di soccorso in via Machiavelli, dove una ragazzina di 13 anni era rimasta ferita a seguito di un incidente stradale. L'uomo era intervenuto a bordo di un'automedica con una dottoressa e una infermiera dopo aver avuto una segnalazione dalla centrale operativa. Il personale del 118 è stato minacciato e insultato mentre prestava le prime cure alla minore . Mentre cercava di riportare la calma l'autista è stato scaraventato per terra e poi preso a calci e pugni. Gli autori dell'aggressione avrebbero voluto che la ragazzina fosse subito trasportata in ospedale, come poi è avvenuto dopo i primi interventi sul posto. L'operatore del 118 ha dovuto a sua volta fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso. L'uomo ha sporto denuncia ai carabinieri.
    Solidarietà all'operatore è stata espressa dalla Asl.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere