Ilva: sindacati, inaccettabili 5-6000 esuberi

Incontro riaggiornato al primo giugno

 I sindacati considerano "inaccettabili" 5-6000 esuberi per Ilva: lo hanno detto al termine dell'incontro al Ministero dello Sviluppo tra ministro Calenda, sindacati e commissari per la presentazione dei piani.
    Il numero degli esuberi è previsto da entrambi i piani industriali presentati dalle due cordate in gara per Ilva e illustrate oggi ai sindacati. I sindacati si reincontreranno con il ministro il primo giugno per esprimere il proprio parere.
    
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere