Enel: ex centrale sarà riqualificata

Al via concorso di progetti per restituire sito alla città

(ANSA) - BARI, 31 MAR - L'ex centrale termoelettrica Enel di via Bruno Buozzi a Bari sarà riqualificata e restituita alla città. Uno spazio che istituzioni e cittadini sceglieranno insieme come riempire e destinare. Il progetto 'Futur-E' di Enel partirà ufficialmente il 3 aprile con un concorso di progetti finalizzato a far rivivere il sito, tra i pochi in Italia inseriti nel tessuto urbano. Si tratta di un progetto avviato da Enel in 23 siti industriali dismessi in tutta Italia partito quasi un anno fa e che prosegue ora con la presentazione di "manifestazioni di interesse" per la rigenerazione della struttura di 8 ettari, nata negli anni '50 e dismessa nel 2013 dopo un incendio. Questa fase si concluderà a luglio e ci sarà tempo fino a novembre per presentare concrete proposte progettuali. Il progetto è stato presentato oggi alla presenza, tra gli altri, di Giuseppe Molina, responsabile generazione termoelettrica Italia di Enel e degli assessori all'Urbanistica di Comune e Regione, Carla Tedesco e Anna Maria Curcuruto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere