Sbarco 25 siriani a Lecce, anche bambini

Sono arrivati a bordo veliero, molti in stato di ipotermia

(ANSA) - LECCE, 25 SET - Un gruppo di 25 migranti, composto da 10 uomini, sei donne e nove bambini, è sbarcato la notte scorsa all'altezza della darsena di San Cataldo, sul litorale di Lecce. Sul posto sono intervenuti poliziotti della sezione Volanti della Questura di Lecce.
    Si tratta per lo più di nuclei familiari, tutti di nazionalità siriana, arrivati sulla costa salentina a bordo di un veliero. I poliziotti hanno chiesto l'intervento di personale del 118 e della Croce Rossa perché i migranti erano bagnati e in stato di ipotermia. Cinque donne, tra le quali una in stato di gravidanza, e quattro bambini sono stati accompagnati all'ospedale di Galatina (Lecce) per le cure del caso; gli altri migranti sono stati condotti ad Otranto (Lecce) per l'identificazione. In ospedale è stato trattenuto solo un minore che ha una frattura ad un femore. Indagini sono in corso da parte della Questura per identificare gli scafisti.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere