Xylella: Emiliano,endemica non emergenza

'Impossibile una vera strategia di contenimento definitivo'

(ANSA) - BARI, 10 AGO - "Abbiamo spiegato che tutto procede regolarmente e la Xylella non è più un'emergenza". Lo ha detto il governatore della Puglia, Michele Emiliano, commentando con i giornalisti la riunione sulla Xylella tenutasi ieri a Palazzo Chigi.
    "Abbiamo spiegato che i monitoraggi sono in corso, che da quando a febbraio è finito il commissariamento del governo c'è stato il sequestro degli ulivi da parte della Procura e che abbiamo già fatto le prime ordinanze di abbattimento degli alberi infetti. La Xylella non è più - secondo Emiliano - un'emergenza essendo ormai endemica, qualcosa che rimarrà negli anni non solo in Puglia, ma anche nel resto d'Italia perché sarà difficile fermarla". "Questo è - ha aggiunto - un aspetto che va ficcato nella testa dell'Unione europea e del nostro Paese. Una situazione che va gestita come una fitopatia grave, che non può essere contenuta. Dovremmo in teoria disinfettare automobili, mezzi agricoli, tutta roba che rende impossibile una vera strategia di contenimento definitivo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere