Acciaio, sindaco Taranto 'vedere governo'

Richiesta a nome coordinamento città siderurgiche italiane

(ANSA) - TARANTO, 26 FEB - Il sindaco di Taranto Ippazio Stefàno, a nome del coordinamento delle città siderurgiche (Taranto, Torino, Genova, Novi Ligure, Racconigi, Legnaro, Terni, Piombino, Patrica e Trieste), ha sollecitato con una lettera il viceministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova perché convochi un incontro già richiesto al Mise ma non ancora fissato. Il coordinamento intende "mantenere alta l'attenzione sulla vertenza dell'industria dell'acciaio" e ritiene "urgente e non più rinviabile l'incontro con il governo". Nel corso dell'incontro i sindaci delle città siderurgiche intendono chiedere al governo anche la creazione di un Tavolo nazionale sulla siderurgia e sul trasporto, quale "sede di confronto e approfondimento sugli intendimenti e sulle scelte del governo in ordine alla politica industriale dell'acciaio".
    Il sindaco di Taranto fa presente "le particolari criticità che ricadono sulle comunità quanto agli aspetti ambientali, occupazionali ed economico-produttivi" legate alla questione-acciaio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere