Csm censura Mignini su fermo Sollecito

Per divieto incontro difensore disposto a voce e non scritto

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - La Sezione disciplinare del Csm ha inflitto la sanzione della censura a Giuliano Mignini, il pm del processo per l'omicidio di Meredith Kercher. La condanna è legata al fermo di Raffaele Sollecito e in particolare al divieto di conferire con il difensore che Mignini emise solo oralmente e non con un provvedimento scritto, come previsto dalle norme. La procura generale della Cassazione aveva invece chiesto per Mignini (difeso dall'ex pm di mani Pulite Piercamillo Davigo) l'assoluzione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere