Vaccini:Asl richiama medico 'obiettore'

'Atteggiamento costituisce inadempimento contrattuale'

(ANSA)-LECCE, 19 NOV -Non aderisce da anni alla campagna vaccinale e si rifiuta di somministrare i vaccini antinfluenzali ai suoi pazienti. Per questa ragione Giorgio Cezza, medico di medicina generale di Maglie (Lecce), ha ricevuto dalla Asl di Lecce una contestazione di addebito. "L'atteggiamento posto in essere - si legge - costituisce un chiaro inadempimento contrattuale".La lettera, firmata dall'attuale direttore generale facente funzioni della Asl salentina, Vito Gigante, è stata recapitata ieri al professionista.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere