Ilva: nuovo ultimatum autotrasportatori

'Entro lunedì certezze su crediti', rischio blocco forniture

(ANSA) - TARANTO, 6 FEB - Gli autotrasportatori dell'indotto Ilva che manifestano da tre settimane a Taranto e ieri hanno marciato a passo lento con i tir su due statali si riuniscono in assemblea e lanciano un nuovo ultimatum a Ilva e governo. Entro lunedì pretendono risposte certe sui crediti vantati con l'Ilva, 15 milioni di euro, o la mobilitazione proseguirà più forte, non escludendo il blocco totale dell'ingresso dei mezzi che trasportano materiali e materie prime necessari all'attività produttiva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere