Bomba-cilecca contro lo studio dell'avvocato Conte

A Lecce ordigno rudimentale annerisce solo portone d'ingresso

(ANSA) - LECCE, 20 NOV - Un piccolo ordigno rudimentale, collocato la scorsa notte davanti allo studio dell'avvocato penalista Francesca Conte, non è scoppiato forse per un cattivo funzionamento dell'innesto ma ha solo causato una fiammata che ha annerito una parte del portone d'ingresso nella centrale via Parini. Oltre alla notorietà per la difesa di esponenti della Sacra corona unita, nel 2010 la professionista salì alle cronache nazionali per essere stata per quattro giorni co-difensore di Sabrina Misseri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere