• Ing. Giuseppe Iotti: «Per contrastare le intrusioni, aumentiamo la sicurezza del nostro ascensore»
Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.

Ing. Giuseppe Iotti: «Per contrastare le intrusioni, aumentiamo la sicurezza del nostro ascensore»

Il direttore tecnico della Koppel A.W. ci spiega come ridurre i rischi che qualcuno si intrufoli nell’edificio: così la tecnologia permette di fermare i ladri

Pagine SÌ! S.p.A.

I numeri del quadriennio 2013-2016, forniti dalla Procura di Parma, non lasciano spazio ad equivoci. I fascicoli aperti per furti in appartamenti e ville in tutta la provincia sono in significativo aumento. Solamente l'anno scorso quasi 500 furti.E allora la domanda viene da sé: cosa fare in termini di prevenzione, in particolare in tema di ascensori? Abbiamo sentito nel merito l'Ing. Giuseppe Iotti, uno dei massimi esperti internazionali del settore.

«Oltre ai sistemi d'allarme di ultima generazione, per quanti vivono in condominio il consiglio è quello di rendere più sicuro il proprio ascensore - afferma il direttore tecnico della Koppel A.W.di Parma - attraverso alcuni accorgimenti tecnologici». Già, perché parlando di mezzi di trasporto verticale, la sicurezza è anche intesa nell'accezione anglosassone di "security". In quanto l’ascensore può essere un mezzo utilizzato dai ladri per intrufolarsi negli appartamenti ove serviti direttamente dall’impianto. Questo sia che l’edificio abbia un solo proprietario che diversi. «Ecco perché un lettore digitale o un telecomando per lo sblocco consentono ai condomini di dormire sonni più tranquilli», spiega Iotti.

Anche una telecamera, piccola e nascosta, può fungere da utile deterrente, per eventuali aggressioni in cabina (il vecchio pulsante di “alt” è stato abolito da anni per rendere meno facili queste violenze), comunque il consiglio è quello di modernizzare il proprio impianto, anche in caso di incendi o eventi sismici. La Koppel A.W. esegue ristrutturazioni a ridotta invasività e offre anche un utile controllo da remoto del corretto funzionamento dell’impianto.

Archiviato in