Equo compenso, Ordini da Morrone il 3/7

Obiettivo rivedere norme per garantire applicazione nella Pa

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - Riparte il cantiere della riforma delle norme sull'equo compenso per le prestazioni professionali: il sottosegretario alla Giustizia (con delega alle Professioni) Jacopo Morrone, infatti, ha convocato per mercoledì 3 luglio, alle 10, al dicastero di via Arenula, i rappresentanti di 19 Ordini professionali per discutere delle modifiche alla disciplina. Obiettivo è trovare soluzioni per rendere la legge (del 2017, ndr) più efficace, soprattutto per garantire la sua applicazione presso i cosiddetti committenti "forti", soprattutto presso la Pubblica amministrazione. Morrone aveva avviato ad aprile il tavolo tecnico con gli Ordini, chiedendo loro di nominare un proprio delegato con cui affrontare insieme il restyling delle norme sull'equo compenso. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in