Periti industriali, nasce il 'Manifesto'

Riforma professione su competenze, percorso laurea e governance

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 GIU - Realizzare un "riordino delle competenze professionali, attraverso l'accorpamento delle macroaree", insieme alla definizione dei "nuovi percorsi di laurea per l'accesso alla professione" e poi, ancora, "supportare il lavoro, rinnovare la 'governance' di categoria, mediante un rafforzamento del welfare ed una maggiore presenza in Europa". Sono alcuni temi basilari dai quali, secondo la base degli iscritti dei periti industriali, dovrà ripartire una nuova stagione di riforme interne. E' stato, infatti, messo nero su bianco, si legge in una nota, un 'Manifesto' della professione, che consiste in "un pacchetto di dieci proposte, risultato del confronto di idee avvenuto lo scorso 27 aprile, tramite il metodo dell'Ost (Open space tecnology), e presentato oggi a Roma in un'assise aperta a tutti i territori, alla presenza dei presidenti del Consiglio nazionale (Cnpi) e dell'Ente previdenziale (Eppi) Giampiero Giovannetti e Valerio Bignami".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: