Tributaristi, sburocratizzare fisco

Alemanno (Int), ma puntare pure su formazione e università

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 30 DIC - Tre sono i principali obiettivi dell'Int (Istituto nazionale tributaristi) per l'anno nuovo: il primo "è la sburocratizzare, ovvero continuare a presentare al legislatore proposte migliorative del nostro sistema fiscale ed amministrativo, ottimizzando le potenzialità della digitalizzazione ma senza dimenticare le persone che devono costituire al centralità dell'azione legislativa, anche se poi non sempre ciò accade, non sarà semplice ma questo è un punto fondamentale se si vuole dare una svolta positiva ai settori produttivi del Paese e permettere quindi ad imprese e professionisti di lavorare, nel rispetto delle normative, ma senza lacci e lacciuoli burocratici. Il secondo è la formazione, necessaria per fornire consulenze professionali adeguate e di qualità andando, quindi, oltre all'obbligo di aggiornamento", e il terzo, recita una nota, "è l'università", poichè "l'Int, con il supporto del Coordinamento giovani tributaristi, vuole creare corsi universitari e post universitari che abbinino alla necessaria preparazione teorica una serie di lezioni e stage dove il denominatore sarà la concretezza". Per il presidente Riccardo Alemanno "saranno anche obiettivi ambiziosi, ma quando si devono costruire percorsi per una categoria o si vuole operare per l'interesse generale, come è giusto che sia per chi rappresenta professionisti portatori di sapere e di esperienze, diventano obiettivi naturali, senza la pretesa di volere cambiare tutto ma con la consapevolezza che occorrono serietà, determinazione e costanza per migliorare l'esistente, quella politica dei piccoli ma fermi passi che da sempre guida i tributaristi", si legge, in chiusura. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie