Tributaristi, ok Gualtieri uso bancomat

Alemanno, 'ma ci segnalano uffici della Pa privi del Pos'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 09 OTT - Il presidente dell'Istituto nazionale tributaristi (Int), Riccardo Alemanno, fa sapere d'aver "molto apprezzato" quanto dichiarato in Parlamento dal ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri in tema di moneta elettronica e contante. "Mi ha fatto piacere che il ministro abbia espresso una visione di cambio culturale circa l'utilizzo di carte e bancomat da parte dei cittadini e che abbia sgombrato i dubbi su possibili penalizzazioni dei pagamenti in contanti. Tale visione concorda con la nostra, ovvero lo Stato, nell'utilizzo della moneta elettronica deve accompagnare i cittadini certamente con incentivi, ma anche evidenziandone i lati positivi come quello della sicurezza e della certezza dei pagamenti. Detto ciò - aggiunge - ribadiamo la nostra proposta circa l'incentivazione dell'utilizzo di carte e bancomat: iniziare dal pagamento dei servizi pubblici, che ove eseguiti con carta o bancomat dovrebbero dare diritto ad uno sconto immediato, sarebbe un ottimo esempio e di immediato riscontro per i cittadini, peccato che ci giungano segnalazioni continue di uffici pubblici privi di pos, di mancati funzionamenti o peggio di servizi pubblici che se pagati con moneta elettronica hanno un sovrapprezzo". Il vertice dei professionisti chiede se "non sia il caso di fare una profonda riflessione su questo stato di cose da parte della politica, prima di normare iniziative che sicuramente condividiamo, ma che dovrebbero trovare preparata prima di tutti la Pubblica amministrazione centrale e territoriale, poiché i cambiamenti culturali e comportamentali si ottengono soprattutto con l'esempio", si chiude la nota dell'Int. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie