Commercialisti, bene Soro su dati P.a

Miani, 'parole Garante certificano gravità vicenda Spesometro'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 OTT - "Giusto e opportuno". Così il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti Massimo Miani commenta l'allarme lanciato oggi dal Garante della privacy Antonello Soro sulla sicurezza delle banche dati della Pubblica amministrazione, la cui presa di posizione "certifica, di fatto, la gravità della situazione creatasi in queste settimane sul fronte Spesometro". A giudizio del numero uno della categoria professionale, "quanto accaduto, anche sul fronte della privacy, pone con forza il tema della direzione che si vorrà dare al nostro sistema fiscale. I commercialisti ormai da decenni sono garanti del processo di modernizzazione e informatizzazione della macchina fiscale del nostro Paese e sono pienamente consapevoli che la crescita ulteriore dello scambio telematico dei dati e l'interconnessione delle banche dati pubbliche sia la strada da perseguire". Tuttavia, tale processo "deve garantire certezze e tutele per i contribuenti, in un quadro di analisi di costi e benefici e di semplificazione del peso degli adempimenti per contribuenti e professionisti", chiosa Miani. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in