Ente pluricategoriale,30/9 pagamenti Isa

Slittamento deliberato da Cda Epap in virtù norma Dl Crescita

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - Il Decreto Crescita "ha differito al 30 settembre di quest'anno i termini dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, e da quelle in materia di Imposta regionale sulle attività produttive" e, "tenuto conto di ciò, il Consiglio di amministrazione dell'Epap (l'Ente previdenziale plurucategoriale, cui sono iscritti dottori agronomi e forestali, geologi, fisici, chimici ed attuari) "ha deliberato di non applicare le sanzioni previste dal proprio Regolamento per l'invio del modello reddituale (mod 2/19) relativo al periodo di imposta 2018". Si tratta, recita una nota della Cassa pensionistica privata presieduta da Stefano Poeta, di un "doveroso rimando", in virtù della norma che "ha stabilito che chi esercita un'attività economica per la quale esista un Isa, l'Indice sintetico di affidabilità fiscale (gli ex studi di settore), può giovarsi di una proroga al 30 settembre per i pagamenti fiscali". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in