Investimenti, Cda Casse più competenti

Indagine Mercer, 'conseguenza di scelte finanziarie sofisticate'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - "La crescente sofisticazione nelle scelte di investimento, anche in Italia, comporta un auspicabile aumento di competenze e di 'governance' nei Consigli di amministrazione e nei Comitati investimenti di Fondi pensione, Casse di previdenza professionali e Fondazioni bancarie". Parola dell'amministratore delegato di Mercer Italia Marco Valerio Morelli, a proposito degli esiti dell'indagine sugli investitori istituzionali europei, che "ha coinvolto 12 Paesi del Vecchio Continente ed oltre 900 portafogli istituzionali per un totale attività di oltre 1100 miliardi di euro", presentata oggi, a Milano; nella nostra Penisola, si legge, sono stati interpellati "i più importanti investitori istituzionali per un totale pari a 100 miliardi", fra cui, appunto, gli Enti previdenziali privati, che hanno fornito "spunti quantitativi e qualitativi circa le proprie scelte di allocazione strategica e tattica". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in

      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: