Cassa ragionieri,avanti vendita immobili

Audizione, da avvio piano pluriennale vendute 153 unità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - La riduzione della componente immobiliare del patrimonio "è un obiettivo che la Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri si è posta", e che "stiamo perseguendo con un orizzonte temporale di medio periodo, monitorando gli andamenti del mercato": dall'avvio, alcuni anni fa, del processo di dismissione, e sino al 30 giugno 2017, "sono state vendute 153 unità immobiliari per un controvalore di 44 milioni 197.153 euro". A riferirlo il presidente ed il direttore della Cassa pensionistica Luigi Pagliuca e Carlo Maiorca, durante l'audizione di questo pomeriggio nella Commissione Bicamerale di vigilanza sugli Enti gestori della previdenza pubblica e privata. "Successivamente al 30 giugno scorso, sono state compravendute 5 unità immobiliari per un valore complessivo di oltre un milione e 500.000 euro", hanno aggiunto e "sono pervenute 53 proposte irrevocabili di acquisto per un valore pari a 16 milioni 943.000 euro". La Cassa dei ragionieri, è stato sottolineato dai vertici, "ha provveduto ad un modifica della strategia di investimento mobiliare, conferendo parte del proprio patrimonio a gestori professionali qualificati, selezionati tramite gara europea, che stanno permettendo un graduale e costante miglioramento del rendimento degli investimenti", e adesso "le nuove risorse generate dalla gestione corrente sono indirizzate verso nuovi strumenti finanziari liquidi", hanno concluso Pagliuca e Maiorca. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in