COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - "Approvato il Pdl 'Promozione e valorizzazione dell'invecchiamento attivo"

in Commissione Sanità

Sanità - "La Quinta Commissione approva il Progetto di Legge 'Promozione e valorizzazione dell'invecchiamento attivo'"

(Arv) Venezia 18 gen. 2017 - Nel corso della seduta odierna, la Quinta Commissione consiliare permanente ha approvato a maggioranza il Progetto di Legge n. 208, di iniziativa della Giunta regionale, relativo alla ‘Promozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo’, con le modifiche già concordate in Commissione Sanità e con la norma finanziaria approvata dalla Prima Commissione.
Il presidente della Commissione spiega come “il Disegno di Legge approvato oggi intende valorizzare la Terza Età ed è stato costruito attraverso un percorso di progettazione partecipata con i principali soggetti che, sul territorio, si occupano di anziani. La normativa trae origine dalla partecipazione della Regione Veneto al progetto europeo ‘Active Ageing Going Local’ (AGL), che sviluppa una strategia globale per la promozione di politiche a favore dell'invecchiamento attivo”.
“La Regione – sottolinea il presidente - riconosce e valorizza così il ruolo delle persone anziane nella comunità, promuovendo la loro partecipazione alla vita sociale, civile, economica e culturale e favorendo la costituzione di percorsi per l'autonomia e il benessere nell'ambito dei loro abituali contesti di vita. Vengono altresì valorizzate le esperienze formative, cognitive, professionali ed umane delle persone anziane. La Regione sostiene l'invecchiamento attivo inteso come un processo che valorizza la persona come risorsa e promuove politiche integrate a favore delle persone anziane, contrastando tutti i fenomeni di esclusione, di pregiudizio e di discriminazione. Vengono promosse azioni che garantiscono un invecchiamento sano e dignitoso, rimuovendo gli ostacoli ad una piena ed effettiva inclusione sociale e garantendo le pari opportunità, l'autodeterminazione e la dignità della persona. Particolare attenzione e risposte specifiche vengono garantite alle donne anziane, presenti in numero sempre maggiore nel territorio regionale”.
Il vicepresidente ribadisce “l’importanza di questa Proposta di Legge che tutela e valorizza la Terza Età, promuovendo forme di socializzazione, inclusione sociale e invecchiamento attivo degli anziani”.

 

Archiviato in