COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Capricci Caffè (AR): “Il gusto e lo svago passano per il locale di Pratovecchio Stia”

Pagine Sì! SpA

Un locale fuori dal normale quello che i clienti possono trovare a Pratovecchio Stia, in provincia di Arezzo, dove dal 2010 Fabrizio Ricci anima la città in un locale divertente e spensierato, modulato secondo i ritmi della giornata dettati dal proprietario e dai clienti.

“Il Capricci Caffè vuole essere un punto di ritrovo per la città e gli abitanti del territorio: per questo motivo pur essendo specializzati in prodotti tipici locali, ci siamo impegnati anche nel saper regalare momenti unici a tutti i nostri clienti. Dalla mattina alla sera la giornata sarà modulata con ritmi diversi: di mattina il locale sarà più caldo e accogliente, di pomeriggio più informale e di sera divertente e casual. Una meta perfetta per lasciarsi alle spalle lo stress della quotidianità”.

Il locale di Pratovecchio Stia dispone di una bottiglieria con 150 etichette dei migliori liquori e vini italiani e internazionali, perfetti per accompagnare la cucina del momento: “Nel nostro locale realizziamo spesso serate a tema, occupandoci anche di far preparare appositamente le pietanze dalle strutture addette che provvedono a consegnarle direttamente in sede. Un modo, questo, per assaporare anche i piatti del mondo, accompagnati dalla musica e il ritmo delle loro terre natie”.

L’obiettivo del Capricci Caffè è quello di anticipare le richieste dei clienti, cercando sempre di portare eventi interessanti e stimolanti. “Il nostro spirito di rinnovamento – continua il titolare Fabrizio Ricci – ci porta anche a rinnovare i nostri locali: siamo, infatti, passati dal rosso al blu ‘notte’ delle pareti, per cambiare completamente l’atmosfera, donando sempre un tocco di novità e varietà oltreché di importanza e riconoscibilità”.

Davvero un locale camaleontico quello della provincia di Arezzo, che potrà essere seguito in tutti i suoi appuntamenti tramite il sito ufficiale www.capriccicaffe.it.

Archiviato in