COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Cortonantiquaria: il premio 2018 al jazzista Paolo Fresu

Pagine Sì! SpA

Non solo antiquariato nelle due settimane di mostra mercato. Il sindaco Basanieri, “orgogliosi di essere la più antica e l’unica annuale”

Il rapporto tra Cortona e Cortonantiquaria dura da 56 anni: tante sono le edizioni della mostra mercato, che quest’anno si svolgerà dal 25 agosto al 9 settembre ancora una volta nel settecentesco Palazzo Vagnotti. “E’ un orgoglio per tutta la città - afferma il sindaco di Cortona, Francesca Basanieri - si tratta della mostra mercato dell’antiquariato più antica d’Italia e l’unica a essere annuale”.

Cortonantiquaria sarà affiancata come da tradizione da una serie di special events. Torna il Premio Cortonantiquaria che sarà assegnato a Paolo Fresu per il suo arrangiamento in chiave jazz delle laudi contenute nel Laudario di Cortona, la più antica raccolta di musica italiana in lingua volgare risalente al 13esimo secolo. Giovedì 28 agosto nel cortile di Palazzo Casali è previsto l’incontro ‘Politica e cultura. Un dialogo (im)possibile’, colloquio tra il filosofo Massimo Cacciari, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il direttore della Scuola Normale di Pisa (ultima vincitrice del Premio Cortonantiquaria) Vincenzo Barone. Nei due venerdì i visitatori potranno inoltre partecipare alle degustazioni del vino di Cortona. “Un’altra eccellenza del nostro territorio” sottolinea Basanieri.

La mostra mercato nazionale dell’antiquariato di Cortona nacque nel 1963 per valorizzare la tradizione di arte antiquaria e maestri restauratori che da sempre esisteva nella cittadina toscana. “Una tradizione che è viva ancora oggi” dichiara Basanieri

Archiviato in