COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale I Press

Al Vicolo Group, hotspot del food siciliano: una crescita nel segno della sperimentazione

Angelo e Lucio: “Stupire con nuovi concept per offrire esperienze uniche. Il nostro lavoro? La ricerca continua per allinearci ai mood internazionali”. E nel 2020 l’apertura di Al Vicolo Ortigia

I Press

Per rimanere sempre in cima, lì nel mercato del food dove si sale e si scende al ritmo delle mode, occorre sempre superarsi. L’unica vera ricetta vincente è quella di innovarsi cercando di sperimentare nuove formule, che prendono spunto dalla domanda di clienti sempre più esigenti; dai food-trend internazionali, passando per le idee di imprenditori che riescono a intercettare novità o addirittura a creare progetti nel segno della creatività. È il caso dell’azienda “Al Vicolo Group” che sforna continuamente format “local” che piacciono tanto ai clienti “global”, sempre alla ricerca di esperienze gastronomiche coinvolgenti. È stato così per l’ApePizza - il forno su tre ruote per pizze espresse on the road, che permette di mettere in scena la propria professionalità come in una sorta di show cooking - per il progetto di “Drink Catering” (Eventi&Incanti by Vinicolo) che ha cavalcato l’onda del mixology mood, miscelando nuovi ingredienti e allegria per potenziare il settore beverage negli eventi esclusivi; e per la “Salumeria”, una vera e propria bottega del gusto, un concept di osteria moderna dove prodotti a cinque stelle vengono affettati per essere consumati nel nuovissimo locale di via del Colosseo a Catania, o direttamente sul divano di casa con la formula take-away. E nel 2020 un'altra grande novità: l'attesissima apertura ad Ortigia, dove nascerà nei prossimi mesi il nuovo progetto che si affaccia in uno dei luoghi più suggestivi della Sicilia. 

I nuovi nati nel 2019 hanno letteralmente rivoluzionato l’offerta, superando i confini isolani per esportare la pizza, il beverage e i drink firmati “Al Vicolo” anche oltreconfine (ultima la fantastica esperienza quella del PopUP Market a Londra). Il mantra è sempre lo stesso da anni: creare momenti esperienziali e socialmente condivisibili, guardando alla qualità (e all’abbondanza) dei piatti. “Crediamo fermamente che oggi nutrirsi non significhi più soddisfare soltanto il palato - spiegano gli imprenditori Angelo Scaringi e Lucio Ferlito (per tutti ormai Chef Lucio) - la nuova logica “food is the new healthcare” ci spinge a riconsiderare tutti i nostri piatti, cercando di cibare corpo, anima e mente attraverso ingredienti recuperati dalla tradizione e momenti di piacere e relax. Viaggiamo continuamente per intercettare nuovi format, ascoltiamo i consumatori, guardiamo con curiosità alle novità nel campo della ristorazione perché siamo convinti che, oggi più che mai, il cibo sia diventato terreno di gioco in cui i codici vengono capovolti e rimescolati: i registri visivi, estetici, creativi e sensoriali si intrecciano per diventare aree di sperimentazione. Da qui nascono tutti i nostri nuovi progetti, messi in campo per stupire i nostri clienti, che a Catania hanno trovato un vero e proprio “hotspot” del food”. 

Grazie a questo modo di fare e di agire - che vede in prima linea anche la general manager Francesca Frazzetto - non mancano mai in vetrina i riconoscimenti raggiunti e le segnalazioni nelle guide più prestigiose. E poi ci sono i prodotti certificati e biologici che hanno rivitalizzato una filiera locale a km0 di piccoli fornitori che grazie “Al Vicolo” oggi movimentano farine con grani autoctoni macinati a pietra; formaggi locali; birre artigianali, prodotti che nascono e crescono nella nostra terra. Insomma, un brand che ha riunito intorno a sé la voglia di rilanciare l’economia e il turismo attorno a una tavola imbandita di qualità, esperienza, competenza, novità e soprattutto voglia di aggiungere sempre nuovi ingredienti. In un menu che ogni giorno cambia, proponendo il meglio della Nostra Isola e raccontandosi con centinaia di foto, migliaia di commenti (e complimenti) e un solo hashtag: #siciliafoodlover.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie