COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Allo studio legale La Cava: Il “Le Fonti award” come miglior team dell’anno 2018

Pagine Sì! SpA

Avvocato Vincenzo La Cava: “Lavorare in sinergia è la nostra forza”.

Il prestigioso premio “Le Fonti awards”  per il 2018 è stato assegnato il 21 giugno a Milano, allo studio dell’avvocato Vincenzo La Cava, come riconoscimento per il miglior team specializzato in diritto del lavoro e diritto scolastico. La motivazione è stata “Team legale dell’anno. Boutique di eccellenza per il diritto scolastico”.

La commissione giudicante, formata da giornalisti, dirigenti di imprese e partners del settore editoriale, hanno voluto premiare la passione, la competenza e la capillarità dell’azione sul territorio che lo Studio Legale dell’avvocato Vincenzo La Cava con sede a Messina, attivo in tutta Italia, offre da anni ai suoi clienti.

L’ambito riconoscimento è stato conferito dalla prestigiosa rivista “Le Fonti Legal”, tra i più importanti periodici del settore forense.

La selezione del prestigioso studio messinese è avvenuta da uno studio su circa 400 contatti provenienti dal mondo delle imprese e delle professioni. La giuria si è avvalsa per la selezione, di un comitato scientifico composto da esperti nel settore accademico, finanziario, imprenditoriale e naturalmente nel campo legale. Il premio è tra i più ambiti e prestigiosi, non solo in Italia, ma anche nel resto del mondo. A Milano, seguiranno, infatti, Singapore, Londra, New York e Dubai.  

La serata de “Le Fonti awards”, è stata ripresa dai maggiori quotidiani finanziari italiani e internazionali, tra i quali il Sole 24 ore, Milano Finanza e l’Harvard Business Review insieme a The Economist e con la presenza anche della Rai.

Anche quest’anno, i Le Fonti Awards hanno ospitato il Ceo Summit, un dibattito esclusivo diretto in diretta tv con i top executive manager italiani dei mercati legale, finanziario, imprenditoriale e assicurativo.

Dal 21 Giugno, lo studio legale dell’avvocato Vincenzo La Cava, è iscritto nell’Albo d’oro dei Vincitori in cui sono accolti gli interventi di premi Nobel, economisti, opinion leader mondiali come Joseph Stiglitz, Christine Lagarde, Kenneth Rogoff, Michael Spence. 

 

Archiviato in