• Qualità della formazione degli enti italiani in Europa: l’esempio del Parco Culturale Gruppo Fortis
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Qualità della formazione degli enti italiani in Europa: l’esempio del Parco Culturale Gruppo Fortis

Pagine Sì! SpA

La formazione offerta da università ed enti italiani viene riconosciuta come ampiamente qualificata, tanto da attrarre le attenzioni di altre nazioni europee. E’ il caso del Parco Culturale Gruppo Fortis che nasce dall’esperienza trentennale dell’associazione Dante Alighieri di Fasano, nel Brindisino, e che ha messo insieme importanti realtà del settore ed università italiane e straniere.

Fortis si traduce “Formazione, Orientamento, Ricerca, Innovazione e Tecnologia” e si pone come obiettivo di accompagnare una persona in tutti i suoi percorsi formativi, anche nel corso della sua attività lavorativa. Una scommessa già vinta non soltanto sul territorio nazionale, visto che il gruppo Fortis ha inaugurato a Tirana la sede di “Balkan Fortis” attraverso cui vengono erogati servizi nei campi della formazione e della cultura.

Le realtà che fanno parte del gruppo Fortis sono dotate dei necessari accreditamenti e quindi si propongono come soggetti particolarmente qualificati, sia a livello nazionale che internazionale. L’offerta è rivolta a giovani, donne e lavoratori per determinare occasioni di crescita professionale, culturale e umana.

L’obiettivo principale del Parco culturale resta quello di allargare ancora di più i propri orizzonti, espandendo il raggio di azione in altre nazioni, forte di una notevole esperienza e di una capacità di rispondere compiutamente alle esigenze di chi intende migliorare le proprie conoscenze, anche in un ambito internazionale.

Guarda il Video

Archiviato in


Modifica consenso Cookie