COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Otofon Centri per l’udito a Bari: la professionalità e competenza nel settore audioprotesico

Pagine Sì! SpA

Otofon Centri per l’Udito (www.otofonpuglia.it) è a Bari e provincia una vera e propria istituzione nel settore audioprotesico, capace di fornire la giusta risposta a tutti quei pazienti che necessitano di  “esperti” per risolvere le proprie problematiche.

“Presenti nel settore ormai da più di 30 anni, ci siamo specializzati nella risoluzione di problemi legati all’udito come l’ipoacusia e l’acufene(tinnitus), trovando sempre la giusta soluzione per tutti. I nostri apparecchi acustici sono di altissima qualità  tecnologica, e permettono la piena personalizzazione sia dal punto di vista acustico che dal punto di vista anatomico della protesi stessa”. Queste le parole del dott. Giuseppe Bove che da sempre con professionalità e competenza si occupa di assistere i suoi pazienti nella risoluzione delle più comuni, e non, problematiche uditive.

“Con 4 centri già aperti (Bari, Gioia del Colle, Santeramo in Colle e Acquaviva delle Fonti) e 1 di prossima apertura a Triggiano, possiamo considerarci davvero un punto di riferimento per i nostri clienti, puntando anche su un’assistenza post applicativa professionale e competente. Inoltre offriamo anche la possibilità di fornire un’assistenza domiciliare sempre gratuita per i nostri pazienti”.

Ma cosa trovano i pazienti nel centro “Otofon Centri per l’Udito”? Grande capacità di comprensione delle proprie problematiche, che parte da un esame audiometrico sempre gratuito per chiunque, seguito dall’individuazione della soglia uditiva con conseguente consiglio applicativo. “Per questo motivo ci affidiamo sempre a dei professionisti che ci affiancano durante l’analisi della curva audiometrica – afferma il dott. Bove – dalla quale si procede con la scelta, ove necessario, del miglior apparecchio acustico da applicare.Tra i nostri prodotti merita di essere menzionato il Retroauricolare WIDEX, vero e proprio cavallo di battaglia della nostra azienda, che ci permette anche di alleviare i fastidiosi sintomi dell’acufene, che spesso tormenta la vita dei nostri pazienti. Grazie a un “programma ZEN” è possibile diffondere dall’apparecchio acustico, una melodia terapeutica sempre diversa,(in base alla teoria matematica dei Frattali) che induce il cervello a distrarsi su ciò che  sente e non sull’acufene . Per questo motivo il prodotto è utilizzabile, in pratica, anche da normoudenti che soffrono di questa patologia”.

I moderni apparecchi acustici, vantano anche un numero sempre crescente di migliorie rispetto ai tradizionali : adesso è possibile calibrare al massimo la protesi acustica sulla propria curva audiometrica; e  avere un “assistente virtuale” per regolarne volume e funzionalità tramite le apposite app su cellulare , ascoltare musica o TV direttamente negli orecchi con trasmissione WiFi , non utilizzando più le vecchie cuffie, e regolare il volume del rumore ambientale.

“Una vera sfida tecnologica sempre nuova nell’assistere  pazienti che  abbiamo saputo fare nostra”, così commenta la sua lunga esperienza sul campo il dott. Giuseppe Bove, sempre al passo con l’evoluzione, anche grazie ad un aggiornamento continuo di corsi ECM (Educazione Continua in Medicina) come la normativa di legge prevede.

Archiviato in