COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Il Mollificio Scassa apre le porte all’Industria 4.0

Pagine Sì! SpA

Nuovi investimenti in macchinari intelligenti per l’azienda di Brescia guidata da Mauro Scassa e dal 1970 specializzata nella produzione di molle e particolari sagomati

Strizza l’occhio all’Industria 4.0 il Mollificio Scassa di Brescia. L’azienda guidata da Mauro Scassa specializzata dal 1970 nella produzione di molle e particolari sagomati in acciaio inox è infatti pronta a implementare la produzione con una nuova avvolgitrice dotata di caricatore automatico. «Grazie a questo investimento – spiega il titolare Mauro Scassa - ci stiamo organizzando per rispondere ai dettami dell’Industria 4.0 e ad aumentare la produzione del 30% su quasi tutta la gamma e, soprattutto, sulle molle a compressione per valvole civili e industriali, settore in cui il nostro know how è ormai certificato da commesse importanti in tutto il Nord Italia».

Maggiore efficienza produttiva che si riflette in un’ottimizzazione di tutto il processo manifatturiero: «Grazie al caricatore automatico tutta la filiera sarà più controllabile – prosegue Scassa -. Non essendo più impiegato esclusivamente per riporre le molle nella macchina l’operatore sarà infatti più presente sul controllo della macchina e di tutte le altre operazioni».

La nuova molatrice, controllabile a distanza con caricatore automatico e completamente autonoma, conferma la vocazione del Mollificio all’innovazione e alle nuove tecnologie. «Siamo sempre attenti a come aggiornare il nostro parco macchine e a implementare le linee di produzione – conclude Scassa -. Il nostro sistema produttivo ha seguito un’evoluzione costante, basandosi sull’esperienza paterna e dell’uso di macchinari a funzionamento meccanico, fino all’introduzione delle nuove tecnologie e del controllo numerico che hanno permesso un notevole salto in avanti sul piano della gamma produttiva e della precisione, lavorando conformemente alle norme Iso del settore».

Archiviato in