COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Birramondo, nasce il franchising delle birre artigianali

Pagine Sì! SpA

Domenico De Angelis, titolare del pub e beer shop di Centro Valle d'Intelvi, in provincia di Como, lancia il network di beer pub-shop per diffondere la cultura della birra artigianale in Italia

Da Centro Valle d’Intelvi, in provincia di Como, nasce il franchising delle birre artigianali sotto lo slogan «Il giro del mondo in 80 birre». Deus ex machina del progetto è Domenico De Angelis che ha trasformato la sua passione in un’attività imprenditoriale e ora punta a creare un network di beer pub-shop per diffondere la cultura della birra artigianale in Italia. Il marchio Birramondo, primo beer shop in Val d'Intelvi specializzato nella vendita di birre artigianali in bottiglia e alla spina, provenienti dall'Italia e dal mondo, con un’ampia varietà di stili birrai tutti da scoprire, è quindi pronto a decollare: «L’idea è dare massima liberta d’azione a patto di offrire una selezione di almeno 6 birre a rotazione e invogliare il cliente a trovare sempre un prodotto nuovo e uno stile diverso – spiega De Angelis che nel suo pub offre 11 birre alla spina a rotazione, sia italiane che estere, e una scelta di oltre 100 tipologie in bottiglia, anche take away -. Ogni birra ha una sua storia e per questo scelgo personalmente le birre andando nei birrifici e nei festival alla scoperta di prodotti esclusivi e originali. Mi piace scovare annate particolari e chicche uniche come le birre acide della tradizione belga o le Iga, le Italian Grape Ale, birre “made in Italy” caratterizzate dalla presenza di uva unita al mosto di birra, così come le Ale inglesi invecchiate anche più di 30 anni e la nostra “Buona la prima”, birra Saison con spezie esotiche e tre tipi di pepe».

Archiviato in