COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Pagine Sì!, l’elenco telefonico di Bergamo rende omaggio alla Provincia

In copertina il Palazzo di via Tasso, sede storica e ed edificio simbolo della città, risultato dell’intesa tra la digital company umbra e l’ente pubblico. Il presidente di Pagine Sì Spa, Sauro Pellerucci: «Anche un’iniziativa editoriale può contribuire a rafforzare la responsabilità sociale di impresa e avvicinare idealmente il cittadino alle istituzioni».

Pubblico e privato insieme per dare un servizio ai cittadini: è da questa intesa comune che Pagine Sì e la Provincia di Bergamo hanno presentato l’edizione 2017 dell’Elenco telefonico Pagine Sì!. Dopo la copertina 2016 dedicata all’Atalanta F.C., quest’anno la scelta è caduta su un edificio simbolo della città, il Palazzo di via Tasso, sede della Provincia di Bergamo.

«Abbiamo voluto portare l’istituzione dentro le case di 300 mila bergamaschi per valorizzare il senso di appartenenza alla comunità» ha sottolineato il presidente di Pagine Sì! Spa, Sauro Pellerucci, alla conferenza stampa del 3 maggio a cui hanno partecipato anche Claudio Capelli, coordinatore di Bergamo-Brescia, Roberto Preda, supervisore vendite dell’area Nord Italia, e il presidente della Provincia di Bergamo, Matteo Rossi, che ha ringraziato Pagine Sì per aver dato risalto «a un pezzo di storia del territorio, prima opera pubblica realizzata a Bergamo dopo la proclamazione del Regno d’Italia».

«Fare impresa è come fare un’attività di servizio pubblico e la collaborazione con l’ente provinciale bergamasco va in questa direzione - prosegue il presidente della digital company umbra che in 21 di attività ha nel suo core business l'annuaristica telefonica (oltre 8 milioni di copie di Elenco Sì! stampate e distribuite ogni anno) e la comunicazione a favore delle aziende -. Non guardiamo solo ai nostri interessi ma anche a quelli del territorio in cui operiamo: questo ci ha permesso di sviluppare nuovi servizi digitali e iniziative come “Persone per bene in movimento”, uno dei motori che accendono il valore fondante di Pagine Sì! e cioè quello della responsabilità sociale a tutti i livelli: economico, sociale, amministrativo e politico».

Archiviato in