COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Massimiliano Gatt (RM): consulenza e pronto intervento per impianti di ultima generazione

Pagine Sì! SpA

Telecomunicazioni, impianti di ripetizione cellulari indoor per chi ha problemi di segnale, realizzazione e riparazione di reti Wi-Fi e reti cablate, installazione di sistemi d’allarme di ultima generazione con centrale operativa 24 ore su 24 e molto altro ancora. È questo il campo di intervento di Massimiliano Gatt, che a Roma porta avanti con professionalità e competenza il suo quotidiano lavoro di assistenza ai clienti.

“Il mio scopo principale è quello di trovare sempre la giusta soluzione al minor prezzo: per questo motivo preferisco considerami dapprima un consulente più che un installatore vero e proprio. È questo che fa la differenza: la capacità di trovare una soluzione che soddisfi il cliente salvaguardandone l’investimento”.

Così Massimiliano Gatt descrive la sua attività, sottolineando l’esperienza cinquantennale alla base della sua formazione nel settore. “La mia attività vanta una lunga esperienza personale che ho acquisito grazie anche alla stretta collaborazione con mio padre e altre persone del settore. Quello che facciamo, infatti, è permettere anche ai nostri clienti di trattare con un solo soggetto per la riparazione e manutenzione del proprio immobile o della propria azienda. Siamo noi a dialogare per lui con idraulici, operai edili, carpentieri e altri professionisti, per garantire sempre un lavoro completo chiavi in mano”.

È questa la soluzione che porta una realtà imprenditoriale come quella di Massimiliano Gatt a crescere ed evolversi nel tempo, instaurando sin da subito quel rapporto cordiale con il cliente, che lo porta ad essere soddisfatto del lavoro finito sin dai primi momenti.

“Sono sempre contento quando riesco a fornire ai miei clienti la giusta risposta ai loro problemi, garantendogli il miglior intervento al giusto prezzo e nel minor tempo possibile. Per questo mi piace descrivermi più come consulente che installatore: senza un intervento analitico primario non è possibile capire come agire senza sprechi e ritardi”.

Archiviato in