COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Il Global Market Access di Domus Line: export senza problemi per apparecchi di illuminazione a LED

Pagine Sì! SpA

Un cuciniere italiano che vuole esportare in Canada, un imprenditore turco che desidera commercializzare/altro sinonimo le sue librerie in Germania, i bagni realizzati da un’azienda serba da vendere in Francia, un produttore di armadi tedesco che produce in Polonia e vuole essere presente sul mercato russo.

Prodotti differenti, mercati diversi, strategie differenti, ma un obiettivo comune: esportare orientandosi nella giungla di certificazioni, regole e normative che spesso fungono da ostacoli insormontabili per l’internazionalizzazione di molte aziende.

Verità ancor più vera quando i prodotti da esportare sono dotati di apparecchi di illuminazione, considerato che sull’accessorio “elettrico” gli Stati erigono vere e proprie “barriere doganali”, che vanno affrontate con strumenti efficaci e competenze mirate.

Strumenti e competenze che, nel settore mobile e arredo, portano il nome di Global Market Access, la soluzione ideata da Domus Line che consente di estendere la certificazione a tutta la gamma dei prodotti dei clienti e fornire loro i requisiti per esportare in tutto il mondo.

Domus Line, azienda italiana specializzata nella progettazione e produzione di apparecchi di illuminazione per il mobile distribuiti in oltre 70 Paesi, dall’UE agli USA, Russia e Nuova Zelanda, offre un’ampia gamma di prodotti certificati secondo gli schemi CE, CB, ENEC, UL, CSA, EAC, RCM, sigle che consentono ai partner industriali e commerciali di importare ed esportare facilmente in tutti i mercati internazionali.

Precisa l’Ing. Alberto Zannese, compliance manager di Domus Line: “Il progetto Global Market Access è un programma di certificazione universale intrapreso dall’azienda al fine di dotare l’intera gamma di prodotti di un corredo di certificazioni completo, che consenta di esportarli ovunque, senza alcun problema e limitazione”.

Globalizzazione, infatti, non è sinonimo di “libera circolazione”, perché ci sono sempre regole da rispettare, norme talvolta complesse e severe, e che spesso cambiano da Paese a Paese, con il risultato che la merce non conforme a determinati requisiti non passa la frontiera, con gravi ripercussioni sull’azienda esportatrice.

Grazie al GMA (Global Market Access), che si aggiunge alle consolidate certificazioni di sistema secondo gli schemi ISO9001:2015, ISO14001:2015 e OHSAS 18001, applicate da molti anni in azienda, Domus Line garantisce il libero accesso a tutti i Paesi dell’UE, e in Islanda, Norvegia, Svizzera e Turchia, in quanto forniti di marcatura obbligatoria CE, ed ha dotato l’intera gamma del marchio volontario ENEC, credenziale qualificante che dimostra la verifica e sorveglianza da parte di un ente terzo e indipendente.

Per il mercato nordamericano, invece, Domus Line ha una gamma vastissima di prodotti omologati UL, marchio riconosciuto dai consumatori americani come uno dei più affidabili e che ne certifica la conformità secondo le norme UL per USA e CSA per il Canada.

In più, grazie alla certificazione obbligatoria EAC, i prodotti di Domus Line possono entrare tranquillamente nelle nazioni dell’Unione Economica Eurasiatica, come Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Armenia, mentre la certificazione CB, passaporto internazionale per le apparecchiature elettriche ed elettroniche, permette ai prodotti Domus Line di entrare più facilmente in moltissimi altri Paesi e, infine, con il marchio RCM, ne è garantito l’accesso anche in Australia e Nuova Zelanda.

Uno strumento, quello del GMA, a cui si aggiunge anche un’attività di consulenza che l’azienda leader nella furniture ligthing fornisce ai propri partner e clienti: “E’ una consulenza sulle complesse problematiche dell’esportazione - aggiunge Zannese - figlia di un incessante lavoro di aggiornamento che consente a Domus Line di cogliere con prontezza le implicazioni che i cambiamenti normativi possono avere sulla conformità dei prodotti, individuando in anticipo le soluzioni e offrendo ai partner commerciali e industriali l’occasione di moltiplicare i mercati e di capitalizzare le opportunità internazionali. A chi ci sceglie - conclude - forniamo la chiave per accedere in tutta tranquillità ai mercati di qualsiasi Paese al mondo”.

Archiviato in