COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Optotek Italia, lancia un nuovo sistema integrato per la sicurezza in casa

Pagine Sì! SpA

Il prodotto per la sicurezza di ville e appartamenti unisce la videosorveglianza e le ottiche dei raggi infrarossi.

La scelta di proteggere la propria casa con un sistema di allarme sta entrando sempre più nelle abitudini degli italiani. Ad affermarlo sono gli addetti ai lavori che specialmente in prossimità delle vacanze, anche invernali, devono far fronte a tante richieste. L’azienda di Parma Optotek Italia ha in fase di realizzazione un nuovo sistema di sicurezza anti-intrusione che riuscirà a mettere insieme la videosorveglianza domestica e i più sofisticati sistemi di barriere a infrarossi che hanno reso Optotek leader nel settore.

“Siamo in una fase avanzata della sperimentazione -spiega il titolare Francesco Sessa- e pensiamo di rilasciare questo nuovo prodotto entro il 2018. Sarà una rivoluzione capace di unire le videocamere di sorveglianza e i nostri infrarossi attivi con una centraliana intelligente”. Il sistema permetterà all’utente finale di poter anche “ascoltare” cosa accade all’interno dell’abitazione attraverso un microfono ambientale capace di registrare: “Si unirà così - chiarisce Sessa- un meccanismo di sicurezza da sempre muto come quello delle videocamere e passivo con gli infrarossi attivi che sono capaci di rilevare presenze non gradite senza margini di errore”.

La Optotek di Parma, azienda specializzata in sicurezza e barriere anti-intrusione, pensa anche ai soggetti deboli, cioè anziani e persone sole: “Con il nuovo impianto ci sarà la possibilità di ordinare una collana da appendere al collo con una piccola medaglia da schiacciare in caso di emergenza. Lo strumento manderà poi una immediata richiesta di aiuto attraverso la centralina ai familiari oppure ai carabinieri”.

La tecnologia e la sperimentazione sono da sempre i punti di forza della Optotek.  Con il lancio di questo nuovo impianto di sicurezza l’azienda ha anche deciso di installare all’interno della centralina un “anti-jammer”. Si tratta di uno strumento capace di rendere inefficaci i disturbatori di frequenze utilizzati dai ladri per mettere ko i sistemi di allarme elettronici. In questa maniera ogni appartamento sarà super sicuro.

Archiviato in