COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Impianto elettrico fai da te: fascette o morsetti per i cavi?

Una scelta importante, quella che coinvolge l’amante del fai da te nel momento in cui deve decidere se ricorrere ai morsetti fermacavo o alle tradizionali fascette.

Entrambi gli utensili hanno pro e contro e si prestano per applicazioni particolari: solo andando ad affrontarle tutte si potrà fare la scelta giusta. Prima di andare ad applicare qualsiasi utensile al proprio impianto elettrico, infatti, è opportuno conoscere tutto ciò che c’è da sapere.

Il rischio è quello di dover poi fare quella che in gergo è definita “l’arte dei ciuchi”, ovvero la fatica di Sisifo, di dover disfare tutto poiché si è compreso troppo tardi che ad una specifica applicazione si prestava meglio un altro apparecchio.

Fascette o morsetti fermacavo?

La scelta tra le due possibilità ricade sotto una molteplicità di fattori, dalle disponibilità economica ai campi d’applicazione e al tipo di impianto:

  • Disponibilità economiche

A parità di qualità le fascette fermacavi sono di gran lunga più economiche dei morsetti. Per fare un esempio pratico basta valutare l’offerta di RS Components, maggior e-commerce in Italia di apparecchiatura e utensili legati all’elettronica e al fai da te.

Ebbene, se si prendono in considerazione pezzi economici, di fascia bassa, di entrambi i prodotti:

  • Le fascette (comunissime fascette Nylon 66 Nero, lunghe 10cm e larghe 2,5mm) sono vendute in pacchetti da 100 unità, con il costo complessivo di 1,35€;
  • I morsetti fermacavo (i più comuni, quelli rettangolari il Polietilene, grigio, di 9.3x8x8mm) sono venduti in pacchetti da 100 unità, con il costo complessivo di 2,20€ a cui, ovviamente, va ad aggiungersi il costo dei chiodi o delle viti per il fissaggio dei morsetti;

Ovviamente non si sta parlando di uno scarto eccessivo (anche se dipende in gran misura dalla tipologia di chiodo o vite che si vuole abbinare al morsetto), ma che, se si ha intenzione di realizzare un grosso impianto, andrà comunque ad incidere sul costo complessivo.

  • Tipologia di impianto

Molto, nella scelta tra morsetti o fascette, dipende dalla tipologia di impianto. Se si desidera realizzare un impianto per interni, in generale è consigliabile coprire i cavi con guaine e canaline.

Se ciò non fosse possibile, bisogna valutare in base all’esistenza o meno di una serie di fissaggi già presenti nel muro a cui poter far appoggiare l’impianto (ad esempio mensole, mobili, etc.).

Se esistono già, allora le fascette potrebbero risultare la scelta più pratica, in quanto non necessiterebbero di altri fissaggi. In caso contrario meglio optare per i morsetti, i quali permettono decisamente soluzioni più appaganti dal punto di vista estetico.

Il discorso cambia completamente se si prende in considerazione un impianto esterno, per il quale il tipo di fissaggio richiesto è la discriminante maggiore, oltre anche al tipo di flessibilità richiesto dall’impianto e al tipo di ambiente.

Ovviamente se i cavi devono stare in sospensione, non avrà senso impiegare morsetti, così come se, invece, vi è un muro a cui è possibile fissare i cavi, i morsetti sono di gran lunga la scelta migliore, in quanto metterebbero l’impianto al riparo da vento, intemperie o anche animali.

Le migliori fascette e morsetti: su RS Components

Il miglior sito in Italia per acquistare fascette e morsetti è RS Components: non si tratta di un giudizio arbitrio ma che è dedotto dai dati riguardanti la compagnia.

Unico sito in Italia di elettronica a fare più di 60.000 visite mensili e unico in Italia, sempre, a proporre ben 576 prodotti diversi, di marche e tipologie distinte, per la categoria dei morsetti fermacavo e ben 1069 per quanto riguarda le fascette per cavi. In poche parole, una scelta a dir poco sconfinata, capace di coprire ogni esigenza.

Per maggiori informazioni: https://it.rs-online.com/web/c/cavi/accessori-per-cavi-fascette-utensili/clip-per-fissaggio-cavi/

Video Economia



Vai al sito: Who's Who