COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale UDICON

Fatturazione 28 giorni, U.Di.Con.: “Bene sanzione Agcom ma ora vogliamo che gli operatori rimborsino

Roma, 02/10/2018 – “Dopo mesi e dopo numerose segnalazioni ci troviamo di nuovo qui ad affrontare la questione della fatturazione a 28 giorni – scrive in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con. Denis Nesci – l’Agcom ha nuovamente sanzionato Tim, Vodafone e Fastweb i quali non avrebbero applicato la fatturazione a cadenza mensile sulle offerte di telefonia fissa. Questi operatori hanno continuato ad applicare la fatturazione più comoda per loro piuttosto che adeguarsi”.

 

L’Agcom ha sanzionato gli operatori di telefonia, Tim per 686 mila euro, Vodafone per 580 mila euro e Fastweb per 406 mila euro per aver continuato ad applicare la fatturazione ogni quattro settimane piuttosto che mensile.

 

“E’ necessario che questi operatori paghino queste sanzioni– continua Nesci – perché quelli che ci hanno rimesso sono i consumatori che hanno pagato ogni 28 giorni, pagando quindi una mensilità in più. Sembrerebbe che questi operatori siano ormai allo scontro aperto nei confronti dell’Autorità e che, piuttosto che applicare le decisioni e mettere un punto alla vicenda, continuino a fare il proprio gioco sulle tasche degli utenti. Chiediamo che i consumatori siano rimborsati e raccomandiamo – conclude Nesci – di tenere sott’occhio il contratto stipulato con questi operatori per verificare che la fatturazione sia a norma”.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who