COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale UDICON

Il gelo blocca i treni, U.Di.Con.: “Impossibile che accada questo nel 2018”

“Troviamo incredibile che nel 2018, il Centro-Sud, debba ritrovarsi completamente bloccato a causa di una nevicata, per altro prevista già da diverso tempo – scrive in una nota il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – siamo talmente indietro rispetto alle altre nazioni che sembra di essere ancora all’età della pietra e questo se ci mettiamo a confronto non solo con la Germania o la Francia, ma anche altri Paesi meno sviluppati del nostro che riescono a fronteggiare eventi come questo sicuramente meglio di noi. Non possiamo rimanere immobili e stiamo valutando le possibili azioni da avviare a tutela dei cittadini che in queste ore hanno subito numerosi disservizi”.

Il gelo ha bloccato l’Italia, soprattutto quella che viaggia sui binari. Questo è il bilancio delle nevicate di questi giorni che hanno letteralmente paralizzato il Centro-Sud. Nell’epoca dell’innovazione tecnologica ci si domanda come sia possibile avere ancora a che fare con problemi di questo tipo che, dovrebbero, appartenere al passato.

“Presenteremo un esposto alla procura perché riteniamo gravissimo l’aver bloccato per ore ed ore i cittadini sui treni mettendo, di fatto, a rischio anche la loro incolumità – continua Nesci – se qualcuno si fosse sentito male su uno di questi treni come sarebbe finita? Per altro è davvero incredibile che anche nella giornata di oggi si debba fare i conti con il 20% dei treni soppressi. Parliamo di alta velocità, di tecnologia e di innovazione – conclude Nesci – ma siamo ancora bloccati nella preistoria dal punto di vista delle ferrovie, vogliamo capire di chi sono le responsabilità e non ci fermeremo fin quando non siano stati tutelati al meglio i consumatori”.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who